martedì 12 maggio 2009

Chegul

Sabato 9





Dopo la brevissima ma piacevole corsa con Michele in quel di Pergine mi trovo con Elena, Luca, Valentina, Emiliana e Angela sulla strada che porta al rinnovato rifugio Maranza per salire su quel basso rilievo montuoso che è il Chegul. La via di salita percorre un ripido sentiero che poco sotto la cima presenta qualche tratto attrezzato con cordino metallico e una bella scala verticale.
Recenti lavori di manutenzione ad opera dell SAT hanno migliorato e reso più sicuro il percorso che può essere affrontato anche senza assicurazioni se dotati di un po' di esperienza. 


(Emiliana durante la salita)

(Emiliana e Elena sulle scalette prima della cima)
(Io, Elena, Valentina e Luca)

(Azzurre...)

Dalla cima del Chegul, anche se la foschia presente limitava la visuale, abbiamo potuto godere lo splendido panorama sulla città di Trento. Il rientro, disturbato un po' dall'eccessivo numero di zanzare che pare si siano svegliate solo adesso, lo abbiamo fatto passando per gli Stoi del Chegul e per la Fontana del Gai.
Ciaooooo

4 commenti:

elena ha detto...

Giornata splendida in ottima compagnia!!! :-)

Anonimo ha detto...

qualcuno ha detto che una foto sembra un fotomontaggio...:-)

maura ha detto...

:-D chi sarebbe quel qualcuno?!?!

Giorgia ha detto...

Ale sei un grande! :-) come infermiere un pò pazzo e forse anche nella vita, ma è ciò che ti distingue dagli altri! continua così!
P:S: le foto sono davvero belle
Ciaoooooooooo