lunedì 18 febbraio 2008

Mai zeder...

Luca mi ha inviato un pensiero sul mai zeder! Eccolo qui...


4 commenti:

norby ha detto...

questa storia del mai zeder solleva una questione a mio avviso annosa in quanto:
1)diciamo mai zeder ma alla fine cediamo davanti alla stanchezza e non andiamo a vedere le partite dell'itas
2) diciamo mai zeder ma alla fine anche se ci eravamo detti " basta pallavoliste, la prossima sicuro non cerntra niente con la pallavolo" e poi ci ricadi dentro questo famoso mai zeder perde di forza ( ah la frase è adattabile con varie categorie lavorative e di sportive e annessi connessi e anche sconnness)
3) diciamo mai zeder ma alla fine su alcune cosa la frase la riscriveremo così (mai) zeder!

ANIMA ALCHEMICA ha detto...

purtroppo devo darti tutte le ragioni norby, e anche se parti convinto...mai zeder mai zeder.... alla fine in qulche modo zedi....
controvoglia ma zedi.
Ma questa è la vita e se non ci fosse lo spirito combattivo che ti fa osare, sai quante pallavoliste scontente ci sarebbero al mondo?
:-)

Alessandro ha detto...

Alessio mi ha consigliato di andare a dare un occhio al sito www.kepo.it!
Nella homepage ho trovato la naturale continuazione di "Mai zeder"! Qual'è secondo voi? Ovviamente: "Ghè da nar!". Consiglio una visita al sito.

pina ha detto...

eppure spesso è grande saper zeder! sopratutto se si tratta di rapporti umani......pensaci