mercoledì 4 gennaio 2012

Mr Gwyn

Jasper Gwyn è uno scrittore. Vive a Londra e verosimilmente è un uomo che ama la vita. Tutt'a un tratto ha voglia di smettere. Forse di smettere di scrivere, ma la sua non è la crisi che affligge gli scrittori senza ispirazione. Jasper Gwyn sembra voler cambiare prospettiva, arrivare al nocciolo di una magia. Gli fa da spalla, da complice, da assistente una ragazza che raccoglie, con rabbiosa devozione, quello che progressivamente diventa il mistero di Mr Gwyn. Alessandro Baricco entra nelle simmetrie segrete di questo mistero con il passo sicuro e sciolto di chi sa e ama i sentieri che percorre. Muove due formidabili personaggi che a metà romanzo si passano il testimone, e se a Mr Gwyn tocca mischiare le carte del mistero, la ragazza ha il compito di ricomporne la sequenza per arrivare a una ardita e luminosa evidenza.


"...sa, siamo un sacco di cose, noi, e tutte insieme."

1 commento:

ladynight ha detto...

una frase intima e personale che mi lega ad un'anima astratta come la mia di anima è :
"io per te >tante cose<, a volte troppe a volte solo una".

Baricco, cmq, resta sempre un bravo "manipolatore" di personaggi

saluti.